• Favole runiche

    Fehu

    Il boscaiolo Runar, mentre era a caccia, si addentrò troppo nella boscaglia per inseguire dei cervi; il sole stava calando dietro la collina e ben presto si fece buio. Nel meraviglioso bosco sembrava primavera, l’aria era piena di uccelli che cantavano dolcemente, le farfalle colorate svolazzavano nel cielo e i fiori luminosi brillavano nel crepuscolo. Runar aveva deviato dal suo percorso e correva aggrappandosi ai rami di arbusti e alberi, per cercare di affrettarsi a tornare a casa. Egli non voleva passare la notte nel bosco. Ma ben presto la luna, bianca e rotonda, enorme come una ciotola d’argento illuminò d’una luce fantastica tutto il bosco. Runar pensò che il…