Crea sito
  • Favole runiche

    Uruz

    Il popolo viveva molto semplicemente in uno stato pieno di difficoltà; il loro signore era morto, e il suo giovane figlio che governava al suo posto, si comportava in modo crudele e avido. La gente pagava regolarmente le tasse, ma per il giovane signore era sempre troppo poco. Egli organizzava sontuose feste per i suoi amici, e queste comportavano sempre maggiori spese. L’esattore delle tasse imposte dal signore, raggiunse la capanna del boscaiolo Runar e gli chiese di versare il denaro dovuto, ma egli non aveva niente da pagare. Una mucca, l’aveva già venduta un mese fa, inoltre Runar non aveva nessuno a cui chiedere soldi in prestito, e nella…

  • Favole runiche

    Fehu

    Il boscaiolo Runar, mentre era a caccia, si addentrò troppo nella boscaglia per inseguire dei cervi; il sole stava calando dietro la collina e ben presto si fece buio. Nel meraviglioso bosco sembrava primavera, l’aria era piena di uccelli che cantavano dolcemente, le farfalle colorate svolazzavano nel cielo e i fiori luminosi brillavano nel crepuscolo. Runar aveva deviato dal suo percorso e correva aggrappandosi ai rami di arbusti e alberi, per cercare di affrettarsi a tornare a casa. Egli non voleva passare la notte nel bosco. Ma ben presto la luna, bianca e rotonda, enorme come una ciotola d’argento illuminò d’una luce fantastica tutto il bosco. Runar pensò che il…